“Narrate, o uomini, la vostra storia”

Ho incontrato Savinio all’università, grazie al Prof. Alfredo Giuliani che fece un corso su Savinio, Pasolini e Bassani messi a confronto. Ne fui conquistato. A Verona, qualche anno dopo, ci fu una bellissima mostra dedicata ad Alberto Savinio, in cui mi immersi come giá mi accadde nei suoi libri. La sua musica, sperimentale ed esplosiva, non è certo la sua produzione principale: poche pagine della sua prima gioventú, sotto evidente influenza futurista, sono rimaste da sole, mentre gli scritti e i dipinti, e le scenografie e costumi per il teatro d’opera e di balletto hanno continuato a nascere senza posa. Un raro esempio di artista apparentemente senza evoluzione, ma senza ripetizione, se non quella del gioco enigmistico a schema libero: gli argini, gli elementi, le modalità sempre identici, e ad ogni minimo movimento l’immagine del caleidoscopio cambia. Per me un paradigma. Il solo autore italiano che io consideri un modello.

Visto che tra le tante cose faccio letture pubbliche, ne ho fatte volentieri e con passione dagli scritti di Savinio. Ne ricordo specialmente una, dove ho fatto una scelta da Nivasio Dolcemare per parlare dei suoi turbamenti adolescenziali e della sua scoperta del sesso al compleanno di 60 anni di un compagno di liceo, oggi felice e prospero dentista, e con le parole di Savinio la mielosa e banale nostalgia dei verdi anni di tutti gli incontri di ex ragazzini ha trovato un ben piú salutare e veritiero colorito tragicomico, contro il diabete e gli ingorghi circolatori dell’etá anagrafica reale. Savinio ti allunga la vita. Digli di smettere?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...